Scanner intraorale

Scanner intraorale per impronte digitali dei denti

Lo scanner intraorale è un dispositivo tecnologico utilizzato per acquisire impronte digitali in 3D delle arcate dentarie. Questo strumento ha rivoluzionato il processo di acquisizione delle impronte, sostituendo le tradizionali impronte dentali a base di pasta o silicone, che risultavano essere scomode e imprecise. È per questo motivo che lo Studio Dentistico di Pierpaolo Alonzo utilizza questo metodo ormai da anni.

Lo scanner intraorale per impronte dentali utilizza una tecnologia di imaging digitale, come la fotogrammetria o la luce strutturata, per catturare in maniera puntuale e molto precisa l’immagine della superficie dentale e delle gengive del paziente. Queste immagini vengono poi elaborate e combinate in un software per creare un modello tridimensionale dettagliato dell’intera bocca.

Le impronte digitali ottenute tramite lo scanner intraorale hanno diverse applicazioni in odontoiatria, tra cui:

  • Pianificazione e creazione di protesi dentali, come corone, ponti e faccette.
  • Pianificazione e monitoraggio del trattamento ortodontico, come l’allineamento dei denti con apparecchi invisibili.
  • Creazione di modelli di studio per analisi e diagnosi.
  • Pianificazione e realizzazione di impianti dentali e chirurgia guidata.

Quali sono i vantaggi dello scanner intraorale per le impronte dentali

L’uso dello scanner digitale offre diversi vantaggi rispetto alle tecniche tradizionali, tra cui:

  • Maggiore precisione e dettaglio nell’acquisizione delle impronte.
  • Risultati immediati, consentendo una pianificazione e un’analisi più rapide del trattamento.
  • Facilità di condivisione e archiviazione dei dati digitali tra dentisti, laboratori e specialisti.
  • Riduzione dell’impatto ambientale grazie alla diminuzione dell’uso di materiali di impronta e all’eliminazione dei processi di produzione associati.

In sintesi, lo scanner intraorale è un dispositivo avanzato che migliora l’esperienza del paziente e la precisione delle impronte dentali, rendendo di fatto il processo più efficiente e sostenibile.

Utilizzo dello scanner intraorale per impronte dentali

Impronte dentali con scanner: quali sono i benefici per il paziente

Senza dubbio, l’acquisizione delle impronte dentali con scanner digitale permette al paziente di vivere una esperienza più confortevole, poiché si evita l’uso di materiali di impronta ingombranti e potenzialmente fastidiosi, che possono portare a problemi quali la nausea e il rigurgito. La strumentazione, infatti, è molto meno invasiva.

Inoltre, l’operazione è molto veloce: lo scanner acquisisce le immagini in brevissimo tempo, per cui il paziente non dovrà sottoporsi a un trattamento lungo e poco piacevole. Ma non solo, lo scanner ha dimensioni ridotte, e questo facilita tutto il processo.

Infine, ma non per importanza, essendo un metodo non invasivo e veloce, è particolarmente indicato per i pazienti che hanno paura del dentista.

Contatti scanner ontraorale a Roma AXA - CASAL PALOCCO

Orario di Apertura

Dal Lunedì al Venerdì
Mattina
9.00 - 13.00
Pomeriggio
14.30 - 19.30

Lo Lo Studio Dentistico di Pierpaolo Alonzo risponde, in breve tempo, a tutte le richieste. Se non trovi il trattamento che cerchi o vuoi prendere un appuntamento, compila il modulo qui sotto.

Modulo di Contatto

Facci sapere cosa pensi. Hai una domanda da farci? Chiedi pure.
Studio dentistico Roma AXA | Pierpaolo Alonzo
× Contattaci su WhatsApp