Ortodonzia nella cura dei disturbi ATM (articolazione temporo-mandibolare)

Ortodonzia nella cura dei disturbi ATM (articolazione temporo-mandibolare)

La disfunzione dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM) è un disturbo che colpisce molte persone in tutto il mondo. Si tratta di una condizione dolorosa che può influire sulla capacità di aprire e chiudere la bocca, masticare e parlare. Fortunatamente, esistono trattamenti ortodontici efficaci per alleviare i sintomi della disfunzione ATM.

Le cure ortodontiche sono un’opzione comune per il trattamento della disfunzione ATM, e possono aiutare a ripristinare l’allineamento corretto dei denti e migliorare la funzione dell’articolazione temporo-mandibilare. Gli apparecchi ortodontici, come i tradizionali “brackets” e le mascherine trasparenti, possono essere utilizzati per spostare i denti in una posizione migliore. Questo, a sua volta, può ridurre la pressione sull’articolazione in questione e migliorarne quindi la sua funzione.

In alcuni casi, il trattamento ortodontico può anche essere utilizzato per allungare o accorciare i denti. Ciò può aiutare a ripristinare l’equilibrio muscolare della bocca e ridurre la tensione sull’ATM. Inoltre, i denti possono essere modellati per migliorare la loro forma e dimensione, riducendo ulteriormente la pressione sull’articolazione temporo-mandibilare.

L’ortodonzia per curare disturbi ATM può essere combinata con altre terapie, come la terapia fisica o il rilassamento muscolare. Ciò può aiutare a massimizzare i risultati del trattamento e ridurre ulteriormente i sintomi di questa disfunzione.

Presso il nostro Studio Dentistico a Roma AXA valutiamo caso per caso, verifichiamo la salute orale del paziente prima in generale per poi capire se il disturbo ATM può essere curato attraverso l’ortodonzia.

I sintomi dei disturbi ATM

Nella diagnosi dei disturbi ATM, come prima cosa, è necessario riconoscere i sintomi. I più comuni sono qui si seguito elencati:

  • sensazione dolorosa a carico del collo;
  • continui mal di testa;
  • disagio e conseguente difficoltà quando si apre e chiude la bocca;
  • masticazione e articolazione della bocca rumorosa

Una volta accertate queste condizioni, consigliamo di procedere con una visita gnatologica, che si occupa delle problematiche relative agli organi responsabili della masticazione, e che fornirà delle indicazioni utili sul percorso terapeutico da seguire.

Cura ortodontica per disfunzione temporo-mandibolare eseguita dallo Studio Dentistico di Pierpaolo Alonzo

Le cause delle disfunzioni ATM

Cosa causa le disfunzioni ATM? Il più delle volte questo disturbo deriva da una scorretta chiusura delle arcate dentali. La malocclusione quindi è il fattore scatenante principale. Nello specifico, se si verificano una di queste condizioni potrebbero svilupparsi disturbi ATM:

  • quando le arcate dentali non si toccano e non scivolano correttamente durante la masticazione (morso aperto);
  • quando l’arcata inferiore si presenta più in fuori all’arcata superiore (morso incrociato)
  • quando ci sono denti mancanti e quelli circostanti si sono inclinati di conseguenza.
Contatti Ortodonzia nella cura dei disturbi ATM a Roma AXA - CASAL PALOCCO

Orario di Apertura

Dal Lunedì al Venerdì
Mattina
9.00 - 13.00
Pomeriggio
14.30 - 19.30

Lo Lo Studio Dentistico di Pierpaolo Alonzo risponde, in breve tempo, a tutte le richieste. Se non trovi il trattamento che cerchi o vuoi prendere un appuntamento, compila il modulo qui sotto.

Modulo di Contatto

Facci sapere cosa pensi. Hai una domanda da farci? Chiedi pure.
Studio dentistico Roma AXA | Pierpaolo Alonzo
× Contattaci su WhatsApp