Agenesia dentale

Agenesia dentale: come curare la mancanza congenita dei denti

L’agenesia dentale è una patologia in cui uno o più denti non si sviluppano completamente o non si sviluppano affatto. Si tratta, quindi, di una mancanza congenita di uno o più denti. La condizione può interessare sia i denti decidui (primari) che permanenti e può avere conseguenze a lungo termine sulla salute orale.

Quando l’agenesia dentale colpisce un dente solo si chiama agenesia singola, se al contrario interessa più denti allora si parlerà di agenesia multipla. Quado, invece, tutti i denti non crescono siamo di fronte a un caso molto poco frequente di agenodonzia.

Esistono, però, diverse opzioni di trattamento per risolvere questa problematica.

Agenesia dentale: le cause

La patologia deriva da un malfunzionamento del follicolo dentale, che è l’ambiente dove crescerà il dente. Qui le possibili cause:

  • Genetica ed ereditarietà
  • Ritardo nello sviluppo dei denti del bambino
  • Sindrome di Down
  • Disfunzioni legale all’alimentazione
  • Assunzione di particolari farmaci e malattie contratte durante la gravidanza

Le agenesie possono portare a problemi nella masticazione e nella chiusura e apertura corretta delle arcate, nonché uno spostamento dei denti esistenti accanto a quelli mancanti.

Diagnosi delle agenesie dentali

Molto spesso i genitori si accorgono della mancanza di uno o più denti nel bambino. Questo è il primo campanello di allarme, che porta a una visita specialistica presso il nostro Studio Dentistico a Roma AXA. Può capitare, però, che l’agenesia non sia visibile a un occhio inesperto. È bene, quindi, sottoporre i più piccoli a una visita di controllo periodica, in modo da verificare la presenza di problematiche a carico del cavo orale e agire tempestivamente nel caso ci fossero complicazioni.

Durante l’esame, eseguiamo una radiografia per valutare lo sviluppo dei denti del paziente. In alcuni casi, può essere necessario eseguire anche una tomografia computerizzata per valutare la struttura ossea, perché potrebbe anche trattarsi di denti inclusi, ovvero che si sono sviluppati all’interno della gengiva e che vanno trattati in modo differente.

Agenesia dentale: la cura

Le opzioni di trattamento per questa patologia dipendono dalla gravità della situazione. Di fronte a casi di agenesia è necessario richiudere gli spazi lasciato vuoti dal dente mancante attraverso apparecchi ortodontici fissi o mobili. Anche le protesi fisse o mobili sono una possibile via di intervento per risolvere le agenesie. In altri casi, invece, può essere necessario un intervento di implantologia.

 

Contatti agnesia dentale a Roma AXA - CASAL PALOCCO

Orario di Apertura

Dal Lunedì al Venerdì
Mattina
9.00 - 13.00
Pomeriggio
14.30 - 19.30

Lo Lo Studio Dentistico di Pierpaolo Alonzo risponde, in breve tempo, a tutte le richieste. Se non trovi il trattamento che cerchi o vuoi prendere un appuntamento, compila il modulo qui sotto.

Modulo di Contatto

Facci sapere cosa pensi. Hai una domanda da farci? Chiedi pure.
Studio dentistico Roma AXA | Pierpaolo Alonzo
× Contattaci su WhatsApp