Rigenerazione ossea dentale per impianti

Rigenerazione ossea dentale per impianti

La Rigenerazione Ossea per Impianti, nota anche come GBR (Guided Bone Regeneration) è una tecnica chirurgica avanzata utilizzata in implantologia per aumentare la quantità e la qualità dell’osso mascellare o mandibolare, in modo da rendere possibile l’inserimento di impianti dentali.

Questa tecnica viene considerata quando l’osso non è abbastanza spesso o troppo sottile per sostenere un impianto dentale, oppure quando è stato perso a causa di un trauma o di una malattia, come la parodontite. La ricostruzione dell’osso dentale può essere eseguita utilizzando diversi materiali, come innesti ossei autologhi (prelevati dal paziente stesso), innesti ossei eterologhi (prelevati da un donatore) o materiali sintetici.

Al fine di eseguire correttamente e con successo un intervento di rigenerazione ossea dentale, nel nostro Studio Dentistico a Roma AXA studiamo ogni singolo caso e decidiamo quale opzione di trattamento sia più efficace.

Come funziona il processo di rigenerazione ossea dentale

Il processo di ricostruzione ossea guidata prevede l’uso di una membrana di barriera che viene posta sopra l’area dell’osso danneggiato, creando un compartimento a tenuta stagna che consente alla zona di guarire correttamente. La membrana viene posizionata tra l’osso e i tessuti molli, in modo che l’osso rigenerato possa crescere in modo corretto e inibire la crescita di tessuto molle indesiderato.

L’obiettivo della ricostruzione ossea guidata è di creare una base solida e stabile per gli impianti dentali, migliorando la qualità e la quantità dell’osso in modo che possa sostenere il carico masticatorio. Dopo la fase di ricostruzione ossea, gli impianti dentali possono essere posizionati e l’area può essere riabilitata con protesi dentali fisse o mobili.

La rigenerazione ossea per impianti è una procedura complessa che richiede un’accurata pianificazione e un’esperienza adeguata da parte del chirurgo. Tuttavia, se eseguita correttamente, può offrire un’opzione di trattamento efficace per i pazienti con insufficiente quantità di osso per gli impianti dentali.

Le fasi del processo di rigenerazione ossea dentale

La procedura inizia con l’anestesia locale della zona interessata. Effettuiamo, quindi, un’incisione sulla gengiva per esporre l’osso danneggiato. Successivamente, rimuoviamo le parti di osso danneggiato e prepariamo l’area per l’inserimento dell’innesto osseo.

Una volta che l’area è stata preparata, l’innesto osseo viene posizionato nella zona da ricostruire e fissato con viti o altri dispositivi di fissaggio. Successivamente, viene posta una membrana di barriera sopra l’innesto osseo per proteggere l’area e favorire la guarigione corretta. La procedura di ricostruzione ossea richiede una perfetta posizione dell’innesto osseo e una adeguata stabilità. Una volta che la ricostruzione ossea è stata completata, la gengiva viene suturata sopra l’area trattata.

Questa procedura viene eseguita sotto anestesia in modo che il paziente non si accorga di nulla e non avverti nessuna sensazione di dolore e fastidio.

Dopo la procedura, il paziente deve evitare di masticare sui tessuti ricostruiti per un periodo limitato, in modo da permettere all’osso di guarire correttamente. Inoltre, è bene che eviti fumo, alcol e caffè per almeno 3 giorni. In seguito alla ricostruzione ossea, gli impianti dentali possono essere inseriti nell’area trattata e il processo di riabilitazione protesica può essere avviato.

I vantaggi della rigenerazione ossea dentale

Ecco alcuni dei principali vantaggi della rigenerazione ossea:

  • Miglioramento dell’estetica dentale. La ricostruzione ossea consente di ricostruire l’osso danneggiato o mancante nella zona del dente, migliorando l’estetica del sorriso del paziente.
  • Possibilità di ricevere impianti dentali. La rigenerazione ossea per impianti permette ai pazienti con insufficiente quantità di osso di ricevere impianti dentali, migliorando la qualità della vita e la funzionalità masticatoria.
  • Aumento della durata degli impianti. La ricostruzione ossea dentale aumenta la stabilità e la durata degli impianti dentali, fornendo una base solida e stabile per il supporto dell’implantologia.
  • Riduzione della necessità di interventi chirurgici più invasivi. Grazie alla rigenerazione ossea si riduce la necessità di interventi chirurgici più invasivi, come il prelievo di innesti ossei da altre parti del corpo del paziente, riducendo i tempi di guarigione e il rischio di complicazioni.
  • Minimizzazione del rischio di rigetto. La ricostruzione ossea utilizza materiali biocompatibili, come innesti ossei autologhi o sintetici, riducendo il rischio di rigetto da parte del paziente.
Contatti rigenerazione ossea dentale a Roma AXA - CASAL PALOCCO

Orario di Apertura

Dal Lunedì al Venerdì
Mattina
9.00 - 13.00
Pomeriggio
14.30 - 19.30

Lo Lo Studio Dentistico di Pierpaolo Alonzo risponde, in breve tempo, a tutte le richieste. Se non trovi il trattamento che cerchi o vuoi prendere un appuntamento, compila il modulo qui sotto.

Modulo di Contatto

Facci sapere cosa pensi. Hai una domanda da farci? Chiedi pure.
Studio dentistico Roma AXA | Pierpaolo Alonzo
× Contattaci su WhatsApp